inizio pagina
 
 

Armonia in rete

 

Teoria dell'Armonia

16 - Accordi di Nona, Undicesima, Tredicesima


Nona di Dominate
Il modello dell'accordo di nona è ricavato dalla successione dei primi nove suoni armonici (vedi la Lezione n. 2 - Accordo di tre suoni).
L'accordo risultante è un Nona di Dominate con 9° maggiore

Nona maggiore
Nel modo minore l'intervallo di 9° è minore

Nona minore
Nella realizzazione a quattro parti è spesso soppressa la 5° e, talvolta la 3°.

La disposizione delle voci in questo accordo è condizionato dal carattere dissonante della 9° e dalla sua natura di derivazione melodica.
Generalmente è sopra la fondamentale, la 3° sotto la 9°.
Non è infrequente la sua risoluzione anticipata sull'ottava (l'accordo si trasforma in settima di Dominante incompleta)
Disposizione

Accordo di Undicesima
Accordo formato da sei suoni. L'accordo è instabile e, spesso, viene percepito come un insieme di andamenti melodici di appoggiatura.
Un caso in cui è possibile analizzare l'undicesima di Dominante è quello del pedale di Tonica (vedi la Lezione n. 17 - Pedale) sul quale si formi una Settima di Dominante; l'effetto è quello di un accordo di appoggiatura (se è preparata 'ritardo') dell'accordo sul I grado.
Altre situazioni in cui si può rilevare un'undicesima sono date da movimenti melodici (Nona di Dominante con fioriture ad esempio), più che nell'uso proprio dell'armonia.

Per l'approfondimento dell'uso dell'accordo in questione si rimanda alla cospicua letteratura sull'argomento. Lo scopo di questo nostro lavoro è quello di introdurre i vari capitoli sull'armonia classica, lasciando allo zelo e all'interesse dello studente il compito di approfondirli.

 

Accordo di Tredicesima
E' l'accordo composto da tutti i gradi della scala, il limite massimo del linguaggio tonale.

E' abbastanza frequente nella forma incompleta:
Tredicesima
con la spiccata tendenza della 13° a scendere di grado.

Anche questo accordo, come l'Undicesima, ha una chiara vocazione melodica, anche se può essere trattato come armonia autonoma.
Un suggestivo esempio è lo spunto tematico della Ballata op. 23 di Chopin

Chopin
E' una cadenza perfetta con tredicesima di appoggiatura

L'accordo di tredicesima può essere impiegato come Dominante secondaria nella tonicizzazione (tredicesima sul II grado come Dominante secondaria del V grado, ad esempio). Può servire da accordo-perno per la modulazione.

Per l'approfondimento di questo tema si rimanda all'avvertenza data per l'accordo di undicesima.

 

Le esercitazioni grafiche e sonore sono a disposizione liberamente per l'uso privato. Se utilizzate in occasioni pubbliche si prega di citare la fonte
Armonia in rete
2016
I contenuti del sito, in tutte le sue parti, sono di composizione originale e non soggetti ad alcuna forma di Copyright.
Il materiale accademico è consultabile liberamente (in quanto atto pubblico)


aggiornamento: