inizio pagina
 

Armonia in rete

Teoria dell'Armonia

15 - Ritardi - Note estranee

in questa lezione:

- ritardi

- note estranee all'armonia


Ritardi


Il procedimento del Ritardo consiste nel formare un accordo mancante di un suono su un tempo forte della battuta e nel completarlo sul tempo debole successivo.
La nota che ritarda è normalmente una dissonanza e deve essere preparata (per la preparazione della dissonanza vedi la Lezione n. 10)

Ritardo 4-3
La nota mancante nell'accordo non deve essere presente in altre voci, ad eccezione del ritardo 9 - 8 (è consentito perché si tratta della fondamentale dell'accordo)

ritadro-9-8
Il ritardo può essere realizzato per due voci, o per tre voci (l'intero accordo), a condizione che le regole sopra esposte siano rispettate

Ritardo multiplo
Normalmente la risoluzione è discendente, in certi casi può essere ascendente (tipicamente la Sensibile che risolve sulla Tonica)

Ritardo ascendente
E' possibile che, nel momento in cui il ritardo risolve, avvenga un cambio di accordo

Ritardo Modulante
Anche il Basso può essere ritardato

ritardo del Basso

 

Note estranee all'armonia


Si dicono estranee (o dissonanze melodiche) quelle note che non fanno parte dell'accordo presente nel corale.

Le principali sono:

Nota di passaggio - grado congiunto su tempi deboli

Passaggio 

Nota di passaggio incompleta - è seguita da un'appoggiatura

passaggio incompleta

Nota di volta - superiore o inferiore a distanza di tono o semitono, su tempi deboli

le alterazioni non provocano cambio di tonalità

Volta

Nota sfuggita - nota di volta senza ritorno al suono reale, su tempi deboli

Sfuggita

Appoggiatura (o Ritardo non preparato) - dissonanza sul tempo forte a distanza di grado superiore o inferiore

Appoggiatura 

Anticipazione - anticipa la consonanza su un tempo debole

Anticipazione

___________________________
PROVE PRATICHE - Lezione 15

Analisi del basso (pdf)

 

Le esercitazioni grafiche e sonore sono a disposizione liberamente per l'uso privato. Se utilizzate in occasioni pubbliche si prega di citare la fonte
Armonia in rete
2016
I contenuti del sito, in tutte le sue parti, sono di composizione originale e non soggetti ad alcuna forma di Copyright.
Il materiale accademico è consultabile liberamente (in quanto atto pubblico)


aggiornamento: