inizio pagina
 
 

Armonia in rete

 

Teoria dell'Armonia

12 - Conferma della tonalità


Con il procedimento della CONFERMA DELLA TONALITA' si intende stabilire senza possibilità di doppia lettura, la Tonalità e il Modo del brano.

Il modo più immediato e semplice di confermare la Tonalità (e il Modo) è la CADENZA COMPOSTA (vedi Lezione n. 7 - Cadenze), la successione di IV - V - I grado.
Gli accordi costruiti su questi gradi contengono tutti i suoni della scala
Conferma composta
come si nota nell'esempio il I grado è presente sia nell'accordo sul I grado, sia in quello sul IV grado; la Dominante è presente nel suo proprio accordo e nell'accordo sul I grado.

L'accordo sul IV grado può essere sostituito dal quello sul II grado, o da quello sul VI
II - V - I
VI - V - I
Ulteriori elaborazioni della Cadenza composta si trovano nel file ' Esempio di conferma della tonalità ' .

La conferma della Tonalità è un porocedimento che, in sede di studio, è previsto per il Tono di partenza e il Tono di arrivo nella Modulazione:

Esempio 1
Conferma del Tono d'inizio - Modulazione - Conferma del nuovo Tono

modulazione
Nella battuta n. 3 dell'esempio notiamo che l'accordo sul DO è indicato con doppia numerazione: è l'accordo comune tra le tonalità di Do e di SOL (l'intera battuta, del resto, è basata sulla fondamentale DO).

Esempio 2

Do+ re-
Alla terza battuta notiamo l'accordo sul III grado di Do maggiore che diviene II di re minore (con il SI beq. o anche il SIb).


__________________________
PROVE PRATICHE - Lezione 12

Bassi (html)

 

Le esercitazioni grafiche e sonore sono a disposizione liberamente per l'uso privato. Se utilizzate in occasioni pubbliche si prega di citare la fonte
Armonia in rete
2016
I contenuti del sito, in tutte le sue parti, sono di composizione originale e non soggetti ad alcuna forma di Copyright.
Il materiale accademico è consultabile liberamente (in quanto atto pubblico)


aggiornamento: